Minorca

MINORCA

Minorca. L'isola delle Baleari più

MENORCA
RITMO DI VITA RURALE

Delle quattro isole principali dell’arcipelago delle Baleari, è senza dubbio la più tranquilla. I venti predominanti durante il periodo estivo soffiano generalmente dal nord, per cui le spiagge della costa sud, difficili da raggiungere via terra, sono la scelta migliore per apprezzare le sue acque.

La costa meridionale dell’isola è emersa come conseguenza dello scontro tra due placche tettoniche. La sua formazione coincide con quella di Maiorca e delle Alpi, per cui si presenta come una enorme scogliera frastagliata che permette al mare di addentrarsi nella terra.

SPIAGGE DI MINORCA

Nessuna lascia indifferenti. Se quella di oggi ti ha sorpreso, quella di domani ti lascerà a bocca aperta.

L’ISOLA MEDITERRANEA, PIÙ VERDE

I centri urbani sono poco numerosi e abbastanza dispersi, per cui è facile trovare spazi in cui ancora imperano le forze della natura, e in cui la vegetazione è abbondante.

Sorprendentemente, nonostante la sua altitudine ridotta, per Minorca scorrono vari fiumi che sfociano in spiagge da sogno. Alcune di queste foci si possono navigare con l’imbarcazione ausiliare della barca.

.

UN SALTO INDIETRO NEL TEMPO

La sua capitale, Mahón, es il porto naturale più grande d’Europa. Si trova sul versante orientale dell’isola, per cui la sua posizione geografica privilegiata rispetto alla costa africana e la sua vicinanza al continente europeo hanno trasformato questa città in un’enclave desiderato da tutte le culture che hanno dominato il mar Mediterraneo.

Incluso al giorno d’oggi, percorrendo le sue strade impregnate del carattere bellico e marinaresco è possibile immaginare i soldati dell’epoca marciando al passo. La sua architettura è diversa dal resto dei paesaggi tipici della Spagna mediterranea. Probabilmente si deve all’influenza inglese e francese che durò vari secoli. Senza dubbio, è una tappa obbligata durante la visita all’isola per godere delle sue bellezze architettoniche.

MINORCA OASI ESTIVO

La costa settentrionale, a differenza della meridionale, è più pianeggiante e l’influenza dei forti venti che si producono a queste latitudini hanno scolpito un paesaggio differente caratterizzato da una vegetazione più bassa e secca. Se le condizioni metereologiche lo permettono, circumnavigare l’isola sarà una esperienza completa.

Atardecer Estany de Peix